Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:

Storia dell'arte moderna D II

Oggetto:

Anno accademico 2013/2014

Codice dell'attività didattica
n.d.
Docente
Gelsomina Spione (Titolare del corso)
Insegnamento integrato
Anno
1° anno2° anno
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
L-ART/02 - storia dell'arte moderna
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il corso intende fornire un orientamento sulle principali metodologie di studio della storia dell’arte e di analisi delle opere d’arte. L’inquadramento generale dei problemi (periodizzazione e geografia della produzione artistica, committenza, iconografia) è propedeutico alla presentazione di concreti casi di studio (XVI-XVIII secolo).

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

La prova orale  sarà volta ad accertare la preparazione sui testi consigliati e la maturazione critica dello studente sugli argomenti affrontati e discussi a lezione e durante i viaggi d’istruzione.  Una selezione di opere, indicate e discusse in aula, costituirà il punto di partenza della verifica orale.

 

Oggetto:

Programma

Lineamenti generali della storia dell’arte moderna: Seicento e Settecento.

Il lavoro didattico sarà diviso tra lezioni in aula e visite di studio nei musei (se il numero di studenti lo consentirà) e sarà in particolare destinato a creare consuetudine con il linguaggio della critica d'arte. Saranno selezionati problemi figurativi di grande rilevanza, per favorire la conoscenza dei momenti salienti nella produzione artistica tra XVII e XVIII secolo.

 

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Per il periodo preso in esame (XVII e XVIII secolo) la preparazione dell’esame presuppone una conoscenza generale della Storia dell’Arte Italiana, che può essere raggiunta attraverso un manuale di Storia dell’Arte di scuola media superiore.

Sono consigliati:

Carlo Bertelli - Giuliano Briganti - Antonio Giuliano, Storia dell'arte italiana, Milano, Electa - Bruno Mondadori, 1990 e ristampe.

Pier Luigi De Vecchi - Elisabetta Cerchiari, Arte nel tempo, Bompiani, Milano, 1992 e ristampe.

Il manuale non sarà direttamente oggetto di esame, ma per lo studente sarà lo strumento  di riferimento per contestualizzare i casi di studio proposti a lezione e compensare eventuali carenze.

--------------------------------------------------------------------------

Testi di riferimento per un inquadramento generale sul Seicento e sul Settecento:

R. Wittkower, Arte e Architettura in Italia, 1600-1750, Torino 1972.

F. Haskell, Mecenati e pittori. Studio sui rapporti tra arte e società italiana nell’età barocca (1963), Firenze Sansoni 1966 (ed ediz. successive), in particolare i capitoli sulla Roma del Seicento (pp. 17-263) e quelli sulla Venezia nel Settecento, pp. 377-583.

Il programma completo relativo ai singoli casi di studio affrontati durante le lezioni sarà distribuito agli studenti alla fine del corso.

Gli studenti non frequentanti dovranno prendere contatto con il docente per concordare il programma.

 



Oggetto:

Note

Per le matricole di Beni culturali il modulo è aggregato al modulo 1 del prof. Alessandro Morandotti e compone il corso di Storia dell’Arte Moderna (6+6).

 

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 19/04/2016 12:34

Non cliccare qui!