Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Storia dell'arte medievale

Oggetto:

History of Medieval Art

Oggetto:

Anno accademico 2024/2025

Codice attività didattica
LET0768
Docente
Fabrizio Crivello (Titolare del corso)
Corso di studio
laurea triennale in Beni culturali
Anno
1° anno, 2° anno
Periodo
Primo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
12
SSD attività didattica
L-ART/01 - storia dell'arte medievale
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Scritto ed orale
Tipologia unità didattica
corso
Prerequisiti

Conoscenze umanistiche di base, in particolare in ambito storico, sul periodo compreso tra la fine del mondo antico e le soglie dell’età moderna; è necessaria la capacità di comprendere e usare la terminologia storico-artistica elementare.

A broad knowledge of the humanities, particularly in history, of the period from the end of the Ancient World to the beginning of the Modern Age, is required. Additionally, students must have the ability to understand and use basic art-historical terminology.

Propedeutico a

Storia dell‘arte moderna.

History of Modern Art.

Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

A. ISTITUZIONI DI STORIA DELL’ARTE MEDIEVALE

B. IL DUOMO DI MODENA: IL CANTIERE ROMANICO

I temi e gli argomenti dell’insegnamento, nonché le competenze e le abilità che si intendono formare, fanno parte dei contenuti caratterizzanti necessari al percorso formativo finalizzato a offrire una preparazione specifica in ambito storico-artistico. In particolare, l’insegnamento mette a disposizione conoscenze e capacità di comprensione relative ai principali sviluppi della storia dell’arte medievale, cui si affianca una iniziale capacità di applicare questi strumenti a semplici casi di studio.             

A. FOUNDATIONS OF MEDIEVAL ART HISTORY

B. THE CATHEDRAL OF MODENA: THE ROMANESQUE BUILDING

The themes and topics explored in the course, as well as the knowledge and skills that the students are expected to acquire, are a necessary component of the training intended to equip students with expertise in Art History. In particular, the course provides knowledge and skills to comprehend the development of the History of Medieval Art, together with a basic ability to apply these tools to simple case studies.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine dell’insegnamento lo studente dovrà conoscere:

A. Istituzioni di storia dell’arte medievale

– opere, centri di produzione, artisti e committenti;

– trasformazioni e correnti stilistiche;

– periodizzazione e geografia artistica;

– culture, tradizioni e rinascite nell’arte del Medioevo occidentale;

– problemi e metodi della storia dell’arte medievale (esempi);

– terminologia specialistica di base.

B. Il duomo di Modena: il cantiere romanico

– iscrizioni, fonti scritte e testi;

– principali fasi costruttive, artisti e atelier.

At the end of the course, students are expected to master:

A. Foundations of Medieval Art History

– works, production centres, artists, and patrons;

– stylistic transformations and phases;

– periodization and artistic geography;

– cultures, traditions, and artistic renewals in Western Medieval Art;

– problems and methods of Medieval Art History (examples);

– basic technical language.

B. The Cathedral of Modena: the romanesque building

– inscriptions, written sources and texts;

– main construction phases, artists and ateliers.

Oggetto:

Programma

A. Istituzioni di storia dell’arte medievale – I principali sviluppi della storia dell’arte medievale, dalla fine dell’arte antica alla dissoluzione del gotico internazionale:

– periodizzazione;

– ambiti e centri di produzione artistica;

– esempi di fonti scritte;

– le figure dell’artista e del committente;

– la tarda antichità;

– gli ambiti mediterraneo, continentale e insulare precarolingi;

– l’età carolingia e ottoniana;

– cenni sull’età media di Bisanzio;

– il romanico;

– la transizione verso lo stile gotico;

– l’evoluzione del linguaggio gotico;

– l’arte dei Paleologhi e la maniera greca;

– il rinnovamento giottesco e la sua irradiazione;

– l’arte senese e la sua esportazione Oltralpe;

– lo stile internazionale e la sua dissoluzione;

– esempi di storiografia e metodi della disciplina.

B. Il duomo di Modena: il cantiere romanico:

– fonti scritte, iscrizioni e testi;

– artisti e atelier.

A. Foundations of Medieval Art History – Major developments in the History of Medieval Art, from Late Antiquity to the end of the International Gothic, including:

– periodization;

– contexts and artistic production centers;

– examples of primary sources;

– artists and patrons;

– the Late Antiquity;

– the Mediterranean, the Continental, and the Insular worlds in the pre-Carolingian period;

– the Carolingian and Ottonian periods;

– the middle Byzantine period;

– the Romanesque;

– the transition towards the Gothic style;

– the development of the Gothic style;

– the Palaeologian Renaissance and the “Maniera Greca”;

– Giotto’s innovations and their diffusion;

– Sienese art and its spread north of the Alps;

– the international Gothic style and its dissolution;

– examples of historiography and art-historical methods.

B. The Cathedral of Modena: the romanesque building:

– written sources, inscriptions and texts;

– artists and ateliers.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni in aula con l’ausilio di proiezioni della durata di 72 ore complessive (12 CFU). Le attività avranno luogo anche con servizio sincrono di teledidattica raggiungibile al collegamento https://unito.webex.com/meet/fabrizio.crivello. La frequenza è consigliata, ma non obbligatoria. Sulla piattaforma Moodle saranno disponibili materiali relativi a temi e argomenti trattati.

Lectures in classroom accompanied by slides for a total of 72 hours (12 CFU). Classes will also be available live online, on the link https://unito.webex.com/meet/fabrizio.crivello. Attendance is recommended, but not mandatory. Course material will be available on the Moodle platform.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica dell’apprendimento avviene attraverso una prova scritta e un colloquio orale. La prova scritta accerta le conoscenze di base e si svolge in modalità telematica su piattaforma Moodle: 30 quesiti a risposta multipla e una domanda aperta. Coloro che superano la prova con un punteggio non inferiore a 18/30 possono accedere al colloquio, con domande che potranno avvalersi anche di immagini. La preparazione sarà considerata adeguata (con votazione espressa in trentesimi), se si dimostrerà capacità di esposizione, ricorrendo alla terminologia necessaria; se in modo autonomo – quindi, senza dipendere dalla presentazione degli argomenti offerta dai testi – si proverà familiarità con opere, stili e iconografie; se, tra questi, si riconosceranno o stabiliranno rapporti e collegamenti di interdipendenza; se si saprà considerarli nei rispettivi periodi, ambiti e centri di riferimento. In particolare la capacità di individuare e contestualizzare autonomamente nei diversi ambiti storico-artistici le opere proposte dai testi presenti nella bibliografia del corso, congiuntamente alla padronanza della necessaria terminologia, sarà valutata con voti molto buoni o eccellenti (28-30 e lode); la conoscenza passiva delle medesime opere e dei loro contesti di riferimento, accompagnata da competenze linguistiche ed espositive non sempre adeguate, sarà valutata con voto da discreto (21-24) a buono (25-27); la limitata familiarità con opere e contenuti del corso, unita a incerte competenze linguistiche, condurrà a una valutazione di sufficienza (18-20); la scarsa conoscenza di opere e contenuti del corso, associata a competenze linguistiche inadeguate, produrrà una valutazione insufficiente (<18/30).

Knowledge is assessed by means of a written test together with an oral exam. The written test is designed to examine basic knowledge and is conducted electronically on the Moodle platform. It consists of 30 multiple-choice questions and one open-ended question. Students who pass the written test (with a score of at least 18/30) will be elegible to take the oral exam, which may also use images. Preparation will be considered adequate (with a grade out of thirty) if the student demonstrates the ability to discuss the course content with command of the appropriate vocabulary and proves familiarity with works of art, styles, iconographies, and ability to engage with them critically, without relying only on how they are framed in the literature; if the student is able to recognize or establish relationships and connections of interdependence between different components of course material, and to situate the works of art in their respective period, context, and cultural milieu. In particular, the ability to autonomously identify and contextualize works proposed by the course bibliography in the various historical-artistic contexts, along with the mastery of the necessary terminology, will be assessed with very good or excellent marks (28-30 cum laude). Passive knowledge of the same works and their contexts, accompanied by expository skills and a use of terminology that are not always adequate, will be graded from fair (21-24) to good (25-27). Limited familiarity with the works and course contents, combined with uncertainty in the use of terminology, will lead to a sufficiency grade (18-20); poor knowledge of the works and course contents, combined with inadequate use of terminology, will produce an insufficient grade (<18/30).

Oggetto:

Attività di supporto

Tutorato disciplinare in parallelo con lo svolgimento delle lezioni.

Per coloro che presentano disabilità o disturbi specifici di apprendimento (DSA) sono attivi i seguenti servizi:

https://www.unito.it/accoglienza-studenti-con-disabilita-e-dsa

https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-con-disabilita

https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-e-studentesse-con-disabilita/supporto-studenti-e-studentesse-con

Peer tutoring will be held in parallel with the lectures.

For students with disabilities or specific learning disability (SLD), the following services are available:

https://www.unito.it/accoglienza-studenti-con-disabilita-e-dsa

https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-con-disabilita

https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-e-studentesse-con-disabilita/supporto-studenti-e-studentesse-con

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

È richiesto lo studio dei seguenti testi:

A. G. Bora, G. Fiaccadori, A. Negri e A. Nova, I luoghi dell’arte, vol. I, Dalle origini all’antichità cristiana (n. 7, pp. 301-345); vol. II, Dall’età longobarda al Gotico (nn. 8-11); vol. III, Dal Gotico internazionale alla Maniera moderna (n. 12, pp. 10-54), Electa-Bruno Mondadori, Milano 2002; E. Kitzinger, Arte altomedievale [1940], Einaudi, Torino 20202; E. Castelnuovo, Arte delle città, arte delle corti [1983], Einaudi, Torino 2009.

B. Di primo di orientamento: P. Rossi, voce Modena, in Enciclopedia dell’arte medievale, vol. VIII, Lubecca-Ospedalieri, Roma 1997, pp. 496-505 (anche online: https://www.treccani.it/enciclopedia/modena_(Enciclopedia-dell'-Arte-Medievale)/). Durante le lezioni verrà fornita la bibliografia di riferimento in relazione agli argomenti trattati; ad essa dovranno fare riferimento anche coloro che non frequentano.                           

The study of the following texts is required:

A. G. Bora, G. Fiaccadori, A. Negri e A. Nova, I luoghi dell’arte, vol. I, Dalle origini all’antichità cristiana (n. 7, pp. 301-345); vol. II, Dall’età longobarda al Gotico (nn. 8-11); vol. III, Dal Gotico internazionale alla Maniera moderna (n. 12, pp. 10-54), Electa-Bruno Mondadori, Milano 2002; E. Kitzinger, Arte altomedievale [1940], Einaudi, Torino 20202; E. Castelnuovo, Arte delle città, arte delle corti [1983], Einaudi, Torino 2009.

B. Introductory reading: P. Rossi, Modena, in Enciclopedia dell’arte medievale, vol. VIII, Lubecca-Ospedalieri, Roma 1997, pp. 496-505 (olsa online: https://www.treccani.it/enciclopedia/modena_(Enciclopedia-dell'-Arte-Medievale)/). A reference bibliography on the material discussed in class will be provided during the course and will constitute the required readings also for the students who are not attending the classes.



Oggetto:

Note

Per coloro che non frequentano, programma, testi e bibliografia sono invariati.

Si raccomanda di procedere all’iscrizione al corso per essere inseriti nel relativo indirizzario.

Inizio delle lezioni: lunedì 16 settembre 2024

For students who do not attend classes, the program, texts, and bibliography will remain unchanged.

It is recommended to proceed with the course registration in order to be included in the corresponding mailing list.

Start of teaching: Monday, September 16, 2024

Oggetto:

Insegnamenti che mutuano questo insegnamento

Registrazione
  • Chiusa
    Apertura registrazione
    01/09/2024 alle ore 00:00
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 16/06/2024 11:15

    Location: https://beniculturali.campusnet.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!