Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Organizzazione informatica degli archivi e delle biblioteche

Oggetto:

Anno accademico 2013/2014

Codice dell'attività didattica
LET0943
Docente
Arianna Ascenzi (Titolare del corso)
Corso di studi
laurea triennale in Beni Culturali
Anno
3° anno
Tipologia
Affine o integrativo
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
M-STO/08 - archivistica, bibliografia e biblioteconomia
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Linee generali ed evoluzione dei sistemi e modelli di gestione ed organizzazione delle informazioni archivistiche e bibliografiche in ambiente digitale.

General guidelines and development of systems and management models and organization of information archival and bibliographic digital environment.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Il metodo utilizzato per accertare l'apprendimento da parte degli studenti è l'esame orale.

Lo studente al termine del corso dovrà: sviluppare il concetto di memoria e di architettura dell'informazione applicato alla biblioteconomia ed archivistica digitale e informatica; conoscere la struttura architettonica e informatica di una biblioteca digitale e di un archivio informatico; possedere conoscenze generali e particolari sull'organizzazione e gestione di OPAC; acquisire conoscenze, con il supporto di testi specifici, di vari temi di  innovazione teorica e applicativa nel campo di studio; applicare le conoscenze teoriche acquisite a singoli casi di studio.

The method used to assess learning by students is the oral examination.

The student will have at the end of the course: develop the concept of memory and information architecture applied to the digital library and to the digital archive; learn about the architectural structure and information technology of digital library and digital archive; owning general knowledge and particular about organization and management of OPAC; gain knowledge, with the support of specific texts, of various topics of theoretical innovation and application in the field of study; apply the theoretical knowledge acquired in the individual case studies.

Oggetto:

Programma

Tra continuità e cambiamento. Evoluzione dei modelli documentari. Open Access ed archivi istituzionali. Tipologie documentarie per archivi e biblioteche. Tradizione documentaria ed evoluzione del web.

Between continuity and change. Changing models documentaries. Open Access and institutional repositories. Types of documents to archives and libraries. Documentary tradition and evolution of the web.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Giovanni Francesco Crupi, La biblioteca digitale, in Biblioteconomia: principi e questioni a cura di Giovanni Solimine e Paul Gabriele Weston, Roma, Carocci, 2007; p. 327-350.

I formati della memoria. Beni culturali e nuove tecnologie alle soglie del terzo millennio, a cura di Paolo Galluzzi, Pietro A. Valentino, Firenze, Giunti, 1997. (Selezione, indicazioni esatte verranno fornite a lezione)

Maria Guercio-Stefano Pigliapoco-Federico Valacchi, Archivi e informatica, Lucca, Civita editoriale, 2010. (Il solo capitolo di Valacchi)

Maurizio Vivarelli, Librarietà, in Le dimensioni della bibliografia. Scrivere di libri al tempo della rete, Roma, Carocci, 2013; p. 127-138.

Maurizio Vivarelli, Le dimensioni della bibliografia. Scrivere di libri al tempo della rete, Roma, Carocci, 2013; cap. 3, Librarietà, p. 127-138;  cap. 4, Tra oggetti e informazioni, p. 170-215; cap. 6,  Libro, lettura, comunicazione scientifica, p. 235-263; cap. 7, La bibliografia tra passato e futuro, p. 265-285.

Informazioni e dettagli più precisi saranno forniti all'inizio del corso.

Giovanni Francesco Crupi, La biblioteca digitale, in Biblioteconomia: principi e questioni edited by Giovanni Solimine e Paul Gabriele Weston, Roma, Carocci, 2007; p. 327-350.

I formati della memoria. Beni culturali e nuove tecnologie alle soglie del terzo millennio, edited by Paolo Galluzzi, Pietro A. Valentino, Firenze, Giunti, 1997. (Selezione, indicazioni esatte verranno fornite a lezione)

Maria Guercio-Stefano Pigliapoco-Federico Valacchi, Archivi e informatica, Lucca, Civita editoriale, 2010. (Only Valacchi's chapter)

Maurizio Vivarelli, Le dimensioni della bibliografia. Scrivere di libri al tempo della rete, Roma, Carocci, 2013; chapter 3, Librarietà, p. 127-138;  chapter 4, Tra oggetti e informazioni, p. 170-215; chapter 6,  Libro, lettura, comunicazione scientifica, p. 235-263; chapter 7, La bibliografia tra passato e futuro, p. 265-285.

Information and finer details will be provided at the beginning of the course.



Oggetto:

Note

Ulteriori segnalazioni bibliografiche, anche per gli studenti che non hanno sostenuto esami di Biblioteconomia o Archivistica, verranno fornite durante le lezioni.

Frequenza consigliata.

Gli studenti non frequentanti dovranno concordare ulteriori letture integrative.

Esame orale.

Furher bibliographic information, also for the students that did not support courses of Library Science or Archival Science, will be provided during the lessons.

Attendance to the course is recommended.

Students not attending must present further lectures.

Oral examination.

 

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 19/04/2016 12:34

Non cliccare qui!