Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Letteratura latina B

Oggetto:

Latin literature B

Oggetto:

Anno accademico 2024/2025

Codice attività didattica
STS0243
Docente
Ermanno Malaspina (Titolare del corso)
Corso di studio
laurea triennale in Beni culturali
Anno
1° anno
Periodo
Primo semestre
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
12
SSD attività didattica
L-FIL-LET/04 - lingua e letteratura latina
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Scritto ed orale
Tipologia unità didattica
corso
Prerequisiti
Al corso possono partecipare solo le matricole che abbiano superato la prova d'ingresso di latino con esito LETTERATURA LATINA B, come indicato nei risultati della prova medesima, indipendentemente dal Corso di Studi seguito.
Propedeutico a
Tutti gli esami di latino (L-FIL-LET/04) del II e del III anno.
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

 

Fornire le informazioni di base per la conoscenza dell'evoluzione letteraria e storico-linguistica del latino, dalle testimonianze arcaiche a quelle alle soglie del Medioevo, attraverso la lettura (anche metrica), la traduzione/analisi antologica di brani latini linguisticamente significativi e la contemporanea lettura di alcuni testi di riferimento in italiano.

                           

 

Giving basic information about the history of Latin litterature and language, from archaic relics to late-Antique texts, through the (also metrical) reading and the translation of an anthology of significant Latin texts, with the parallel aid of some reference papers in Italian.

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

 

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE

Completamento della conoscenza della lingua latina sotto il profilo storico.

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Capacità di comprendere, tradurre e interpretare testi latini.

AUTONOMIA DI GIUDIZIO
Capacità di analizzare consapevolmente un testo latino e di valutare la propria capacità di comprensione e di traduzione.

ABILITÀ COMUNICATIVE
Esprimersi in modo scientificamente corretto a riguardo degli argomenti della disciplina.

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO
Perfezionare le capacità di apprendimento della lingua latina

                           

 

KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING ABILITY 

Completion of the knowledge of Latin language from a historical point of view.

ABILITY TO APPLY KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING

Ability to understand, translate and interpret Latin texts.

JUDGMENT AUTONOMY

Ability to consciously analyze a Latin text and to evaluate his/her own ability to understand and translate.

COMMUNICATION SKILLS

Express him/herself in a scientifically correct manner regarding the topics of the discipline.

LEARNING ABILITY

Improve the learning skills of the Latin language

 

Oggetto:

Programma

I MODULO

Frequentanti (almeno 13 lezioni su 18: foglio firme per gli studenti presenti in aula


A. Lettura con corretta pronuncia e accentazione, traduzione italiana e commento di un'antologia di testi latini in prosa e poesia presi da Musae comites (in bibliografia) voll. I e II.

B. Alcuni testi (Cesare, Sallustio, Cicerone, Livio, Seneca, Tacito) su cui si svolgeranno esercitazioni di traduzione in italiano, con relativo ripasso-studio di tutta la grammatica latina, dall'alfabeto al discorso indiretto: a questa parte corrisponde l'esame scritto (traduzione dal latino con vocabolario).

C. Capitoli II-VII di A. TRAINA, G. BERNARDI PERINI, Propedeutica al latino universitario, Bologna 1998, che saranno parte integrante dell'esame, anche se non saranno oggetto di spiegazione in classe.  Il titolo è accessibile in versione ebook tramite il servizio "Eureka".

D. Prova orale sulla storia della letteratura latina. 
Fa parte integrante di tutti gli esami del SSD L-FIL-LET/04 da 6/12 CFU anche lo studio della Storia della letteratura latina, indipendentemente dal Corso di Laurea frequentato.

Il programma d'esame del primo modulo da 6 CFU - qualunque esso sia - prevede lo studio della letteratura latina dalle origini a Tito Livio incluso; è obbligatoria la lettura almeno in italiano dei brani antologici presenti nel libro di testo. Gli autori che saranno argomento precipuo (ma non esclusivo) dell'esame sono i seguenti: Livio Andronico, Nevio, Plauto, Ennio, Catone, Terenzio, Lucilio, Lucrezio, Catullo, Cicerone, Cesare, Cornelio Nepote, Sallustio, Varrone, Virgilio, Orazio, Tibullo, Properzio, Ovidio, Tito Livio. 

 

II MODULO 

Frequentanti (almeno 13 lezioni su 18: foglio firme per gli studenti presenti in aula)

A. Lettura con corretta pronuncia e accentazione, traduzione italiana e commento di E. MALASPINA, E. MALASPINA, La comunicazione linguistica in latino. Testimonianze e documenti, Alessandria 2014. Le indicazioni dei passi da tradurre sono date durante le lezioni.


B. Materiale aggiuntivo sulla sintassi latina: 1. appunti del docente di sintassi latina; 2. Stolz-Debrunner-Schmid pp. vii-lviii; 3. due articoli a scelta tra quelli oggetto dei seminari degli studenti (chi ha partecipato al seminario discuterà il suo contributo all'esame).

C. Alcuni testi su cui si svolgeranno esercitazioni di traduzione in latino.

D. Prova orale sulla storia della letteratura latina. 

Il programma d'esame del secondo modulo da 6 CFU - qualunque esso sia - prevede lo studio della letteratura latina d'età imperiale; è obbligatoria la lettura almeno in italiano dei brani antologici presenti nel libro di testo. Gli autori che saranno argomento precipuo (ma non esclusivo) dell'esame sono i seguenti: Seneca padre, Fedro, Curzio Rufo, Seneca, Lucano, Persio, Petronio, Stazio, Marziale, Quintiliano, Plinio il Vecchio, Giovenale, Plinio il Giovane, Svetonio, Tacito, Apuleio, Ausonio, Ammiano Marcellino, Claudiano, Macrobio.

E. Seminario facoltativo consistente nella schedatura di un articolo scientifico di tema linguistico. 

--------------------------------------------------------------------
Non frequentanti (= chiunque non sia presente fisicamente in aula)

A tutti i punti sopra indicati si aggiungono, a compensare la mancata frequenza in aula:


Lettura del saggio di J.M. Tronskij (pp. 129-172 dello Stolz-Debrunner-Schmid) e di E. Vineis, Il latino, Bologna 2005.

Lettura di due testi di critica a scelta, che si trovano nel "Materiale didattico":

Lettura e traduzione integrale di Lucrezio, De rerum natura, I, 1-148 (modulo I) e I, 149-395 (modulo II), con metrica.

 

Chi avesse già portato la storia letteraria (Corsi singoli) è pregato di contattare il docente.

                           

I MODULE

Attending students (attendance at least 13 lessons/18 in classroom)

A. Translation of an anthology of Latin texts, which will be uploaded in the "Materiale didattico" before the lessons.

B. Further translations of Latin text (Cicero, Sallust, Seneca, Tacitus), with a refresch of the whole Latin grammar and a final written exam.

C. Chapters II-VII of A. TRAINA, G. BERNARDI PERINI, Propedeutica al latino universitario, sesta edizione riveduta e aggiornata a cura di C. Marangoni, Bologna, 1998.

D. History of Latin literature from the origins to Livy included (first module). The study of the History of Latin Literature is an integral part of all examinations of SSD L-FIL-LET/04 of 6/12 CFU, regardless of the degree course attended. The examination programme includes the study of Latin literature from the origins to the Late Antique inclusive; it is compulsory to read at least in Italian the anthological excerpts from the handbook.

 

II MODULE

A. Reading with correct pronunciation and accentuation, Italian translation and commentary of E. MALASPINA, E. MALASPINA, La comunicazione linguistica in latino. Testimonianze e documenti, Alessandria 2014. Indications of the passages to be translated are given during the lessons.


B. Additional material on Latin syntax: 1. lecturer's notes on Latin syntax; 2. Stolz-Debrunner-Schmid pp. vii-lviii; 3. two articles of your choice from the students' seminars (those who participated in the seminar will discuss their contribution in the exam).

C. Some texts on which Latin translation exercises will be carried out.

D. Oral examination on the history of Latin literature of Imperial age.

E. Optional seminar consisting of a scientific paper on a linguistic theme. 

--------------------------------------------

Non-attending students will add the following three points:

Translation of Lucretius, DRN, I, 1-395;

J.M. Tronskij (pp. 129-172 of Stolz-Debrunner-Schmid's book) and E. Vineis, Il latino, Bologna 2005.

Two essays in the "Materiale didattico".

 

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

 

Lezioni frontali della durata di 36 + 36 ore complessive (12 CFU), che si sono svolte in aula eventualmente con l'ausilio di proiezioni. Il docente cerca di stimolare il più possibile gli studenti alla partecipazione attiva  (foglio firme, almeno 13 presenze su 18 lezioni per modulo). 

A causa della particolare natura dell'insegnamento e della necessità di seguire da vicino in aula il percorso intellettuale della traduzione, il corso potrà esprimersi appieno solo con gli studenti fisicamente presenti in aula.

Chi non intende o non può frequentare in aula farà comunque riferimento alle istruzioni per "Studenti non frequentanti", che prevedono la definizione di un programma alternativo.

                           

 

36+36 hh of course (18+18 lessons) in classroom; at least 13/18 presences is the mandatory attendance for each term.

Due to the particular nature of the teaching and the need to follow the intellectual itinerary of translation closely in the classroom, the course can only be fully expressed with students physically present in the classroom.

Those who do not wish to or cannot attend in the classroom should in any case refer to the instructions for "Non-attending students", which provide for the definition of an alternative programme.

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame scritto, che ha valore di sbarramento per il successivo esame orale, consiste in una traduzione di uno dei sei autori studiati nel corso (Cesare, Sallustio, Cicerone, Livio, Seneca, Tacito).

All'orale, la parte di storia letteraria viene richiesta prima dell'esame monografico, tendenzialmente da un altro docente.  

Il metodo di accertamento tramite esame orale si concentra sulla traduzione di uno o più brani latini di coerente lunghezza, con domande di spiegazione di carattere linguistico e non solo, coerenti con le informazioni offerte in classe durante le lezioni; seguono una o più domande di carattere teorico-sistematico sui testi di riferimento presenti in bibliografia o sulle frasi/regole grammaticali da conoscere.

Il metodo consente di verificare in modo credibile se i risultati di apprendimento attesi sono stati effettivamente acquisiti dagli studenti.

  • 30L/30: compito scritto superiore almeno a 26/30; risposte orali esaustive, mature, sicure; nessun errore di pronuncia del latino; competenze complete che vanno al di là della preparazione del corso; presenza in classe attiva; attività seminariale eccellente; elaborazione personale ulteriore e non presente nel programma;
  • 30/30: compito scritto superiore almeno a 26/30; risposte orali esaustive, mature, sicure; nessun errore di pronuncia del latino; competenze complete che vanno al di là della preparazione del corso; presenza in classe attiva; attività seminariale eccellente; 
  • 29-27/30: compito scritto superiore almeno a 26/30; risposte orali esaustive, mature, sicure; competenze complete che vanno al di là della preparazione del corso; presenza in classe attiva; attività seminariale buona; 
  • 24-26/30: compito scritto superiore almeno a 22/30; risposte orali esaustive, mature, sicure; presenza in classe attiva; 
  • 21-23/30: compito scritto superiore almeno a 19/30; risposte orali solo parzialmente esaustive, mature, sicure; 
  • 18-20/30: compito scritto a 18/30; risposte orali solo molto parzialmente esaustive, mature, sicure; 
  • insufficienza: compito scritto inferiore a 18/30. 

 

Il voto finale è determinato dall'esito della prova scritta, sul quale l'orale incide per un massimo di +/-4 trentesimi. 

                           

 

The written examination, which serves as a barrier to the subsequent oral examination, consists of a translation of one of the six authors studied in the course (Caesar, Sallust, Cicero, Livy, Seneca, Tacitus).

At the oral examination, the literary history part is requested before the monographic examination, usually by another teacher.  

The method of assessment by means of an oral examination focuses on the translation of one or more Latin passages of a consistent length, with questions of explanation of a linguistic nature and not only, consistent with the information offered in class during the lessons; followed by one or more questions of a theoretical-systematic nature on the reference texts in the bibliography and by questions about the Latin sentences/ rules in the program.

This method makes it possible to verify in a credible manner whether the expected learning outcomes have actually been acquired by the students.

  • 30L/30: written assignment higher than at least 26/30; oral responses comprehensive, mature, confident; no Latin pronunciation errors; complete competencies beyond course preparation; active class presence; excellent seminar activity; additional personal development not present in the program;
  • 30/30: written assignment higher than at least 26/30; comprehensive, mature, confident oral responses; no errors in Latin pronunciation; complete competence beyond course preparation; active class presence; excellent seminar activity;
  • 29-27/30: written assignment above at least 26/30; oral responses comprehensive, mature, confident; complete competencies beyond course preparation; active class presence; good seminar activity;
  • 24-26/30: written assignment above at least 22/30; comprehensive, mature, confident oral responses; active class presence;
  • 21-23/30: written assignment higher than at least 19/30; oral answers only partially exhaustive, mature, confident;
  • 18-20/30: written assignment at 18/30; oral answers only very partially exhaustive, mature, confident;
  • insufficiency: written assignment less than 18/30.

 

The final grade is determined by the result of the written exam, on which the oral exam has a maximum impact of +/-4 thirtieths. 

 

Oggetto:

Attività di supporto

Potranno essere organizzate lezioni di docenti esterni invitati. 

Testi consigliati e bibliografia



Oggetto:
Libro
Titolo:  
Propedeutica al latino universitario, sesta edizione riveduta e aggiornata a cura di C. Marangoni, Bologna
Anno pubblicazione:  
1998
Editore:  
Pàtron
Autore:  
A. TRAINA, G. BERNARDI PERINI,
Note testo:  
Il titolo è accessibile in versione ebook tramite il servizio "Trova Unito"
Obbligatorio:  
Si


Oggetto:
Libro
Titolo:  
Sintassi normativa della lingua latina
Anno pubblicazione:  
2015
Editore:  
Pàtron
Autore:  
A. TRAINA, T. BERTOTTI
Permalink:  
Capitoli:  
tutti
Note testo:  
Il titolo è accessibile in versione ebook tramite il servizio "Trova Unito"
Obbligatorio:  
Si


Oggetto:
Libro
Titolo:  
La comunicazione linguistica in latino. testimonianze e documenti
Anno pubblicazione:  
2014
Editore:  
Edizioni dell'Orso, Alessandria
Autore:  
E. MALASPINA, E. MALASPINA
ISBN  
Obbligatorio:  
Si


Oggetto:
Libro
Titolo:  
Storia della Lingua Latina, tr. it. con intr. e n. di A. TRAINA
Anno pubblicazione:  
1968
Editore:  
Pàtron
Autore:  
F. STOLZ, A. DEBRUNNER, W. P. SCHMID
ISBN  
Obbligatorio:  
Si


Oggetto:
Libro
Titolo:  
Il latino
Anno pubblicazione:  
2005
Editore:  
Il Mulino
Autore:  
E. VINEIS
Obbligatorio:  
No


Oggetto:
Libro
Titolo:  
Musae comites. Viaggio nella storia della letteratura latina I. L’età arcaica e repubblicana – Edizione oro
Anno pubblicazione:  
2023
Editore:  
Petrini/Dea Scuola, Torino
Autore:  
P. Fedeli, E. Malaspina, L. Antonelli
ISBN  
Note testo:  
Volume II
Obbligatorio:  
Si
Oggetto:

 

La bibliografia aggiuntiva sarà indicata nel "Materiale didattico"

                           

 

Please find further bibliographical items in the "Materiale didattico"

 



Oggetto:

Note

Per studenti/esse con DSA o disabilità, si prega di prendere visione delle modalità di supporto (https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-con-disabilitaopen_in_new) e di accoglienza (https://www.unito.it/accoglienza-studenti-con-disabilita-e-dsaopen_in_new) di Ateneo, ed in particolare delle procedure necessarie per il supporto in sede d’esame (https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-e-studentesse-con-disabilita/supporto-studenti-e-studentesse-con).open_in_new

Oggetto:

Insegnamenti che mutuano questo insegnamento

Registrazione
  • Chiusa
    Apertura registrazione
    01/09/2024 alle ore 00:00
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 29/06/2024 08:49

    Location: https://beniculturali.campusnet.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!